Storia

Sono passati tanti avvenimenti, generazioni, stili di vita, vicende che hanno fatto la storia, episodi più o meno interessanti che di storia ne hanno fatta magari un po’ meno ma che non sono sicuramente meno importanti. Noi ve li abbiamo raccontati tutti, giorno per giorno, ora per ora, minuto per minuto. Lo abbiamo fatto attraverso la musica che essendo viva cambia col tempo, si rinnova e si adatta ai gusti della gente, lo abbiamo fatto anche attraverso le nostre trasmissioni e attraverso i giornali radio (notiziari locali sempre aggiornati e quelli nazionali definiti ultimissime) che in trent’anni non hanno mai perso un colpo. Radio Alcamo Centrale nasce ufficialmente il 29 settembre 1976, con la denominazione di “Cooperativa Radio Alcamo Centrale” (C.R.A.C.). in verità le trasmissioni, seppur in forma molto sperimentale, venivano messe in onda già da alcuni mesi, con tutto l’entusiasmo che caratterizzò l’epopea pioneristica delle prime radio libere. Pian piano, però, l’entusiasmo iniziale andò scemando, cosicché nel 1981 la cooperativa venne sciolta. L’emittente venne rilevata da alcuni vecchi soci più altri nuovi che si aggregarono con ottimismo all’iniziativa di tenere in piedi una radio. Venne costituita una S.n.c. Così nacque la denominazione che ad oggi è rimasta invariata: Radio Alcamo Centrale (R.A.C.). Nel 1984 la società è stata rilevata dagli attuali editori, Franco Faraci e Marcello Grimaudo con l’intento di far arrivare la radio alla maggior età e farla proseguire negli anni. Il progetto non era niente male e sicuramente venne considerata dai due soci una grande avventura in cui credere. E ci hanno creduto fino in fondo, portando la radio alla soglia dei primi quarant’anni.